Mersino - Chiesa di San Lorenzo -  anno 1200 -

Questa antica chiesetta si trova qualche centinaio di metri oltre la frazione di Mersino, a 859 metri d'altezza, ed è raggiungibile anche in auto percorrendo la mulattiera che la collega al paese. E' sita su uno spiazzo, ai bordi del quale una ripida ed impercorribile scarpata scende a fondovalle. Questa chiesa risale al secolo XIII e nel corso della sua lunga storia ha subito diverse modifiche. Danneggiata dai sismi del 1511 - 1513 è stata in seguito ristrutturata. Nell'anno 1568 fu riconsacrata dal vescovo di Cattaro, Luca Bisanzio. Notizie dettagliate su di essa ci vengono fornite dal canonico Missio il quale, dopo averla visitata nel 1601,  fece un inventariò  dei beni  ad essa appartenenti e annotò il suo stato di conservazione. Nel 1743 fu l'arcidiacono di Cividale a lasciarci qualche notizia sulla chiesa: la trovò con un bell'altare ligneo, ma un poco sporca. Alla fine del 1700 gli abitanti di Mersino decisero di  demolire questa chiesa, in quanto distante dal paese, (bisogna considerare la nevosità della zona) per ricostruirla in un luogo più adatto. In seguito ci fu un ripensamento o sopravennero delle difficoltà per cui la chiesa non fu demolita. Alcuni anni più tardi fu costruita la chiesa nel paese di Mersino, e la chiesetta di San Lorenzo divenne di secondaria importanza e così pure la sua manutenzione. Questo portò ad un deterioramento della chiesa fino a che, nel 1869, fu deciso un vigoroso intervento su di essa: fu rifatto il coperto e rinforzate le mura. ostruzione r   il quale  nella sua visita   

Ultimo restauro 07 Luglio 2002

 

<< Ritorna <<